BC menu BC BozzeCorrette.it CHI SIAMO COSA FACCIAMO FAI DA TE CONTATTI Login Pannello Pannello

TIPI DI EDITING

In internet troverai molte classificazioni possibili dei servizi di editing. In genere si distinguono le tipologie di editing grafico, editing formale o stilistico, editing strutturale ed editing contenutistico.

Il nostro lavoro di editing lo mettiamo a disposizione su tre livelli:

  1. LEGGERO (vedi correzione bozze)

    Racchiude in sé le caratteristiche dell'editing grafico e poco più. Si tratta di un intervento "in superficie" che non va a toccare i contenuti e la struttura del testo, poiché si limita a intervenire sullo stile e sulla forma, l'impaginazione e la formattazione del testo.

    • Cos'è l'editing grafico?

      Con l'editing grafico ci si prende cura dell'impaginazione di un testo, cioè si imposta il formato della pagina, si calibrano i margini, si sceglie il font migliore, si formattano i titoli e i paragrafi, si controlla la disposizione dei capitoli, delle illustrazioni e si crea l'indice o il sommario.

      Lo scopo principale dell'editing grafico è quello di massimizzare la leggibilità del testo, sia che si tratti di un ebook sia che si tratti di un libro cartaceo.

  2. MEDIO (vedi editing)

    All'editing leggero si andrà ad aggiungere l'editing formale o stilistico. Sarà un intervento più massiccio che andrà a spulciare più in dettaglio la correttezza grammaticale e sintattica. Siccome questo tipo di editing comporterà un'ulteriore rilettura del testo da parte dei curatori, il costo del lavoro sarà maggiore.

    • Cos'è l'Editing formale o stilistico?

      Con l'editing stilistico si punta alla correttezza grammaticale e sintattica del testo. Si eliminano, ad esempio, gli errori nell'uso dei tempi e dei modi verbali, si sostituiscono termini impropri o espressioni ripetute, si semplificano i periodi più complessi e si uniformano le scelte stilistiche nel corso del testo.

  3. COMPLETO

    All'editing medio si andranno ad aggiungere controlli strutturali e contenutistici. Qui sarà necessaria un'ulteriore rilettura del testo da parte del curatore, il quale non mancherà di coinvolgere l'autore qualora la narrazione richiedesse una particolare attenzione.

    • Cos'è l'Editing strutturale?

      In genere molto utile nei saggi e nei manuali, l'editing strutturale riordina i contenuti, gli argomenti o i capitoli, dando coerenza logica alla trattazione, sottolineando eventuali "vuoti" e suggerendo come colmarli.

    • Cos'è l'Editing contenutistico?

      Si concentra, appunto, sul contenuto: risveglia un ritmo narrativo lento, dà vivacità ai dialoghi, interviene sulla caratterizzazione fisica e psicologica di personaggi "spenti", controlla la logica della trama riorganizzando, se necessario, l'intreccio.


Nota: l'editing alle poesie, se inteso come "correzione di frasi e parole" è un'operazione che preferiamo non fare, perché quel genere di testi sono troppo personali da poterli toccare. In questo caso ci limitiamo all'editing leggero (correzione bozze).


Chiedi un preventivo Inizia un nuovo lavoro Correggi tu il tuo testo
TORNA INDIETRO